Torta di riso, dedicata a chi non può


TORTA DI RISO 2212 (2) OK

Dedicata a chi non può..
A chi non può stare più di due giorni senza cucinare un dolce..
A chi non può alzarsi da tavola senza una fettina di torta..
A chi non può fare colazione se manca la torta..
A chi non può bere il tè del pomeriggio senza accompagnarlo con una fetta di dolce..
A chi non può evitare di fare il bis..
..ma soprattutto..
A chi non può usare farine che contengono glutine, in particolare se questa attenzione riguarda dei bimbi perchè tutti ne godano allo stesso modo..

Torta di riso, dedicata a chi non puo’

Ingredienti
100 g. di burro morbido
150 g. di zucchero semolato
3 uova intere
125 g. di yogurt intero
200 g. di farina di riso fine
1 bustina di lievito per dolci
buccia grattugiata di un limone
un pizzico di sale

Procedimento
Accendere il forno a 180°.
Sbattere il burro con lo zucchero fino a quando sarà spumoso. Aggiungere i tuorli, lo yogurt, la farina mescolata al lievito, la buccia di limone e il sale. Montare a neve ferma gli albumi ed incorporarli alla massa delicatamente. Versare in una tortiera rivestita con carta da forno e cuocere  a 180° per 35 minuti. Togliere dal forno e sformare su una gratella per raffreddare completamente.

TORTA DI RISO 2196 (2) OK

Con questa ricetta partecipo al contest “Un anno di colazioni: torte classiche da colazione” di Letizia in Cucina in collaborazione con FIMOra.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbe piacerti anche...

10 commenti

  • Letizia in Cucina
    28 agosto 2014 at 20:19

    Ma è stupenda! Devo provarla al più presto

  • patrizia vendramin
    30 agosto 2014 at 19:28

    Assolutamente sì, dimmi se ti è piaciuta!

  • www.mipiacemifabene.com
    30 agosto 2014 at 20:17

    Che buona deve essere e che bel pensiero hai avito 🙂 Mi piace la torta e anche tu! Ciao, a presto
    Federica 🙂

  • patrizia vendramin
    31 agosto 2014 at 19:15

    Ciao Federica, grazie. A presto 🙂

  • Morena
    3 settembre 2014 at 19:15

    Io faccio parte della categoria “se non preparo un dolce impazzisco!!!” e tu sei grande a dedicare questa meraviglia a “chi non può”… bella, profumata e soprattutto buonaaaaaa!!! Brava gallinella!

  • edvige
    4 settembre 2014 at 7:59

    Io purtroppo anche se fossi golosa e per fortuna non lo sono, i dolci me li devo dimenticare sto lottando con una glicemia quasi solo autoprodotta e quindi…. Buona questa torta la copio per figlia. Buona giornata

    • patrizia vendramin
      4 settembre 2014 at 15:04

      Tua figlia sarà felice del pensiero che hai avuto per lei!! Ciaooo

  • Miu Mia
    4 settembre 2014 at 17:19

    E con questa torta mi fai felice… anche perché guarda caso il mio compagno pur non essendo celiaco è sensibile al glutine! Potessero, anche le mie due fuffoleci metterebbero il muso dentro! *_*
    Ehehehe… il potere dei dolci! 🙂
    Buona serata, cara Patrizia!

  • patrizia vendramin
    5 settembre 2014 at 9:06

    E’ una gioia sapere di poter fare felice qualcuno anche solo con un semplice dolce..buon fine settimana 🙂

LEAVE A COMMENT

Seguimi anche su…

CONGRANODISALE

Instagram

Instagram
Instagram
Instagram
Instagram
Instagram
Instagram
Instagram
Instagram
Instagram

Collaboro con La scuola di Cucina Intelligente

Gioco con

Image and video hosting by TinyPic