Risotto con triglia marinata, cardamomo e caffe’ soffiato


 

Risotto con filetto di triglia DSC_1282 01 WEB

Finalmente!
…finalmente ho ripreso in mano questo spazio…
…finalmente una nuova proposta…
Macchè!!! Finalmente l’influenza se n’è andata dopo oltre una decina di giorni e così sono riuscita a mettere il naso fuori di casa per…fare la spesa!
Quando ad inizio gennaio ho visto la lista della spesa di Sei in cucina ho iniziato a pensare a come combinare gli ingredienti proposti per ottenere un piatto leggero, saporito e stuzzicante senza perdere di vista il tema del mese: detox time.
Io un’alimentazione detox ho dovuto farla anche non volendo a causa dell’influenza e poi quello che avrei voluto preparare si è scontrato duramente con la realtà delle cose sabato scorso:
al mercato dei finocchi nemmeno l’ombra, nada, non pervenuti, ma ho trovato delle bellissime arance rosse, con buccia edibile, con le quali vorrei preparare della marmellata;
al supermercato i pochi finocchi che c’erano erano inguardabili e soprattutto inguardabile era il cartellino del prezzo e là sono rimasti!
C’erano però le triglie…mah, saranno poi triglie, …un pochino sbiadite…grigine…vuoi vedere che anche le triglie indossano l’outfit autunno-inverno?
Va beh, facciamo che sono triglie del Nord e non ci pensiamo più!
Prepariamo insieme un buon risotto con triglia marinata, cardamomo e caffè.

Risotto con filetto di triglia DSC_1288 01 WEB

Risotto con triglia marinata all’arancia, cardamomo e caffè soffiato e tostato.

Ingredienti per due persone

140 g di riso semiintegrale Vialone nano
800 ml di brodo vegetale
50 ml di crema di latte
2 filetti di triglia
1 arancia e qualche filetto di buccia caramellata
2 capsule di cardamomo
4 chicchi di caffè soffiato e tostato
olio evo
sale e pepe

Procedimento

Schiacciate i chicchi di caffè, riduceteli in granella e tenete da parte.
Spremete l’arancia e versate metà succo sopra ai filetti di triglia, aggiungete alcuni semi di cardamomo schicciati, un pizzico di sale e pepe e lasciate marinare in frigo per almeno un’ora.
Portate a bollore il brodo vegetale. Nel frattempo tostate il riso in una casseruola con un filo d’olio, sfumate con del brodo bollente e proseguite la cottura aggiungendo altro brodo al bisogno.
Mettete un filo di olio in una padella, adagiate dalla parte della pelle i filetti di triglia scolati dalla marinata e fate cuocere a fuoco dolce. Sfumate con qualche cucchiaio di succo d’arancia e girateli solo dopo che la pelle si è ben rosolata.
Aggiungete qualche cucchiaio di crema di latte al riso e fate mantecare.
Suddividete il risotto nei piatti, adagiate il filetto di triglia nel mezzo, appoggiate qualche pezzetto di buccia d’arancia candita e guarnite con la granella di caffè.

Con questa ricetta partecipo al gioco
Sei in cucina – La sfida degli ingredienti

15871679_10154404121784582_8521862668546117511_n

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbe piacerti anche...

2 commenti

  • Nicol
    3 febbraio 2017 at 13:56

    Ma da quanto tempo non passo di qua?!
    Ti spio sui social però!
    Infatti questa ricetta mi ha incuriosito subito, vedendo la foto 🙂
    La metto nella “to do list” perchè è da provare assolutamente, bravissima!

    • Con grano di sale
      2 marzo 2017 at 18:17

      Scusa se ti rispondo solo ora! Grazie per essere passata, a presto 🙂

Rispondi a Con grano di sale Annulla risposta

Seguimi anche su…

CONGRANODISALE

Instagram

Instagram
Instagram
Instagram
Instagram
Instagram
Instagram
Instagram
Instagram
Instagram

Collaboro con La scuola di Cucina Intelligente

Gioco con

Image and video hosting by TinyPic