Risi e bisi in cestino di Parmigiano Reggiano Dop e boccioli di crudo di Parma


Il Veneto va a braccetto con l’Emilia in un piatto che da una parte mi riporta indietro nel tempo, ai sapori semplici della campagna veronese e vicentina, quando la cucina sapeva aspettare i prodotti che le stagioni potevano offrire, ma dall’altra guarda al futuro, puntando sulla diffusione e valorizzazione di prodotti che rappresentano l’eccellenza italiana nel mondo.

Risi e bisi non è un risotto ma nemmeno una minestra, è risi e bisi.
Un primo piatto morbido e avvolgente, tipico della cucina veneta in particolare veneziana, vicentina e veronese, preparato con il riso Vialone Nano, i piselli del primo raccolto primaverile ed accompagnato per l’occasione con del Parmigiano Reggiano DOP e del Prosciutto Crudo di Parma.
La tradizione vuole che venisse offerto al Doge in occasione dei festeggiamenti del patrono San Marco il 25 aprile.
Questa è la mia personale interpretazione per partecipare all’evento internazionale de “La Cucina Italiana nel Mondo verso l’Expo 2015” promosso da INformaCIBO con il patrocinio di Expo 2015 Milano.

RISI E BISI ECC.OK 005

Risi e bisi in cestino di Parmigiano Reggiano Dop e boccioli di crudo di Parma

Ingredienti per 4 persone
Per il brodo:
200 g di piselli già sgranati e i loro baccelli
qualche gambo di prezzemolo
30 g di crema di cipolla
10 ml di olio evo
1,5 litri di acqua
4 g di sale
Per le rose di Crudo di Parma:
3 fette di prosciutto crudo di Parma non troppo sottile
Per i cestini di Parmigiano Reggiano DOP:
160 g di Parmigiano grattugiato
1 pirottino di alluminio
Per il riso:
200 g di riso Vialone Nano IGP
30 ml di olio evo
50 ml di vino bianco secco
30 g di crema di cipolla
sale e pepe bianco
20 g di burro
20 g di Parmigiano Reggiano DOP

Procedimento
Preparare il brodo: in una casseruola mettere 30 g di crema di cipolla, i piselli e i loro baccelli ben lavati, i gambi di prezzemolo, 10 ml di olio evo, un pizzico di sale e fare insaporire a fuoco dolce.

Nel frattempo portare a bollore l’acqua ed aggiungerla ai piselli. Cuocere per dieci minuti, quindi togliere i piselli tenendoli da parte e proseguire la cottura dei baccelli per altri venti minuti. Frullare i baccelli e filtrare il brodo con un colino a maglie fini.
Preparare i cestini di Parmigiano: scaldare una padella antiaderente di venti cm di diametro. Cospargere il fondo con 40 g di Parmigiano grattugiato e lasciare sciogliere per 5-6 minuti, fino a quando il formaggio inizia a colorare. Staccare con attenzione la cialda e velocemente appoggiarla sul pirottino di alluminio capovolto per dare la forma di cestino. Fare raffreddare e procedere nello stesso modo per gli altri.
Preparare le rose di crudo di Parma: dalle fette di prosciutto ricavare dodici dischetti di quattro cm di diametro e rosolarli in una padella antiaderente rigirandoli per un paio di volte, ma senza farli seccare. Con tre dischetti formare i boccioli di rosa e tenere in forno a 80°.
Preparare il riso: in una casseruola tostare il riso con 30 ml di olio evo, bagnare con il vino bianco e fare evaporare. Bagnare  con il brodo caldo, aggiungere 30 g di crema di cipolla e regolare di sale e pepe. Proseguire la cottura con il brodo poco per volta. Cinque minuti prima del termine aggiungere i piselli. Mantecare fuori dal fuoco con il burro ed il Parmigiano, lasciando il riso all’onda.
Servire nei cestini di Parmigiano, decorando con il bocciolo di crudo di Parma.
RISI E BISI ECC.OK 001
RISI E BISI ECC.OK 002
RISI E BISI ECC.OK 003
RISI E BISI ECC.OK 004
Con questa ricetta partecipo al contest “La Cucina Italiana nel Mondo verso l’Expo 2015” organizzato da Le Bloggalline in collaborazione con INformaCIBO.
 
 
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbe piacerti anche...

3 commenti

  • Le Bloggalline
    3 giugno 2014 at 12:17

    Una presentazione molto chic, ma spiegata bene nei passaggi della ricetta, che può essere inserita anche nella categoria parmigiano e prosciutto. Il riso è il riso non ce n’è per nessuno, io sono un pò di parte perchè lo amo molto. Grazie per averci dedicato questa ricetta in bocca al lupo! A presto Monica

  • Elisa Di Rienzo
    5 giugno 2014 at 14:37

    scopro ora che abbiamo avuto la stessa idea per questa iniziativa!! pubblicato pure lo stesso giorno!!|!!
    ciaoooooo
    elisa

    • patrizia vendramin
      5 giugno 2014 at 19:18

      Elisa sono contenta che abbiamo avuto la stessa idea! Questo significa che sarà sicuramente un’idea vincente!!
      Spero di incontrarti presto, ciao :))
      Patrizia

LEAVE A COMMENT

Seguimi anche su…

CONGRANODISALE

Instagram

Pranzetto della Domenica😋🐙polpo con patate, olive, limone candito e origano fresco. -
-
-
#congranodisale #pescheriaturla #ricette #gianfrancopascucci #cucinaitaliana #polpo #instafood
Mai così belle! 😍
-
-
-
#congranodisale #fiori #primavera #flowerstagram #igersitalia #igerslombardia #love #picoftheday #natura
Di necessità virtù...pasta per pizzoccheri, cavolo viola, burro e salvia. 
E anche oggi il pranzo l’abbiamo risolto!
-
-
-
#congranodisale #buonpranzo #pastalover #italianfood #pranzoitaliano #primipiatti #lombardiaintavola #lunch #picofyheday #iorestoacasa
Proficuo pomeriggio di lavoro😅💪🏻
Buona Pasqua🐣🌸🐣 Al terzo tentativo...buonissima!!!
#congranodisale #tortadirose #tradizioni #easter #iorestoacasa #dolcifattiincasa  #lievitati #happyeaster #buonapasqua
Si regalano fiori agli uomini? 
A me hanno sempre detto che è un’usanza del tutto eccezionale...
Credo però che questi fiori siano perfetti per oggi!
Tanti Auguri a tutti i papà🥂🎉
la ricetta direttamente da  @nondisolopane ~
~
#congranodisale #festadelpapà 
#daddy #tradizioni #italianfood #colazionetime #piattitipiciregionali #iorestoacasa #dolcifattiincasa #lievitazionenaturale #sangiuseppe
Fare il pane richiede tempo, in questo momento ce n’è fin troppo. 
E pazienza, questa la sto riscoprendo giorno dopo giorno...
Pane semintegrale con farro e licoli dalla ricetta di @conlemaninpasta e i consigli di @annafernananula ~
#congranodisale #panefattoincasa #licoli #bread #lievitazionenaturale #homebakers
Oggi golosa colazione Natalizia😋🎅🏻
-
-
-

#colazione #natale2019 #battalenidolcicaffè #colazionetime #pastrytime
Bellissimo e inaspettato il mio mazzo di fiori @thecolvinco.it 💐
Fiori freschissimi e piante consegnate entro 24 ore dall’ordine online
#colvin #colvinco #flowers #winterflowers #floraldesign #mazzodifiori #bouquet #floral #colvinflowers

Collaboro con La scuola di Cucina Intelligente

Gioco con

Image and video hosting by TinyPic