La Mia caponata e la ricetta degli ultimi


LA MIA CAPONATA OK 001
L’estate sta finendo, cantavano nel 1985 i Righeira, e un anno se ne vaaa
sto diventando grande, lo sai che non mi va-a-a-a!
Ok, riprendiamoci e ritorniamo sul pezzo!

Con la fine di settembre ecco quella che io chiamo la ricetta degli ultimi: gli ultimi peperoni, gli ultimi pomodori, le ultime melanzane…insomma quello che, per chi ha la fortuna di avere anche un piccolo orto, è il raccolto prima che le piante lascino il posto alle colture invernali.
Non è certamente una ricetta malinconica, anzi è allegra, piena di profumi, di sapori e di colori dell’estate.
Una raccomandazione: non cuocete per troppo tempo la caponata se volete sentire distintamente il sapore di ogni verdura.
Io ho accompagnato questo piatto con del formaggio cremoso di capra lavorato con del pepe, della buccia di limone grattugiata e qualche semino di cardamomo.
LA MIA CAPONATA OK 002

La mia caponata e la ricetta degli ultimi

Ingredienti
1 peperone verde
1 peperone rosso
1 cipolla rossa, magari di Tropea
1 melanzana
3 pomodori già spellati
2 patate medie
qualche foglia di basilico
5 cucchiai di olio evo
sale e peperoncino

Procedimento
In una casseruola scaldare l’olio evo ed aggiungere la cipolla affettata sottilmente.
Sbucciare le patate, tagliarle a cubotti ed aggiungerle alla cipolla, facendo cuocere per circa 5 minuti.
Nel frattempo lavare e tagliare a cubotti le restanti verdure e versale nella casseruola insieme a qualche foglia di basilico.
Regolare di sale, aggiungere se piace un pezzetto di peperoncino e proseguire la cottura per altri 15-20 minuti.
Mentre la caponata cuoce, come accompagnamento, grigliare delle fette di pane, lavorare del formaggio cremoso di capra con un po’ di pepe e dei semini di cardamomo e guarnire con buccia di limone grattugiata.

 
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbe piacerti anche...

8 commenti

  • Nicol - Col kitchen and photos
    30 settembre 2014 at 8:34

    Buonissima la caponata!
    Porta proprio in tavola tutti i profumi dell’estate (che vorrei non passassero mai!)!

  • Laura Carraro
    30 settembre 2014 at 14:24

    Che ottimo modo di festeggiare l’estate, che purtroppo, se ne và!!!
    Un piatto ricco di colore e sapore che non può che portare allegria, ma ti confesso che un po di malinconia per la bella stagione finita mi resta!!!
    Alla prossima.

    • patrizia vendramin
      5 ottobre 2014 at 13:42

      Ciao Laura, ci consoleremo con quello che ci offre l’autunno! Un’altra bellissima stagione!! A presto

  • Mila
    1 ottobre 2014 at 9:36

    Sì, ormai anche gli orti si stanno svuotando come le spiagge!!! Bella la tua ricetta

  • Stefania FornoStar Oliveri
    1 ottobre 2014 at 18:41

    La caponata nella Sicilia occidentale è completamente diversa: niente peperoni, niente patate e soprattutto c’è l’agrodolce. È bello scoprire nuovi sapori, e con queste ultime verdure non può che essere un piatto meraviglioso!

    • patrizia vendramin
      5 ottobre 2014 at 13:51

      Riuscirò a visitare la tua bellissima isola prima o poi e a scoprire la ricchezza di prodotti che offre! Ciao, Patrizia

LEAVE A COMMENT

Seguimi anche su…

CONGRANODISALE

Instagram

Instagram
Instagram
Instagram
Instagram
Instagram
Instagram
Instagram
Instagram
Instagram

Collaboro con La scuola di Cucina Intelligente

Gioco con

Image and video hosting by TinyPic