Crema di topinambur, pancetta e chips


 CREMA DI TOPINAMBUR OK 02 IMG_0981 (2)

Topinambur, nome un pò strano di una pianta che è riconoscibile dalla grossa margherita gialla che svetta sulle rive dei fossi.

Chi ha avuto la fortuna di abitare in zone periferiche alla città o in paesi dove i fossi delimitano l’estensione dei campi da coltivare certamente li avrà potuti incontrare.
Tubero più utilizzato nella cucina piemontese, il topinambur è ricco di sali minerali (ferro, silicio, fosforo, magnesio,potassio) e vitamine (A, B, C, H), povero di calorie contiene proteine, molte fibre e pochi grassi.
Contiene  inulina, un carboidrato non assimilato dall’intestino e che gli conferisce il tipico sapore dolciastro. Non producendo glucosio è adatto ai diabetici.
E’ da sempre famoso per ridurre il colesterolo, per stabilizzare la concentrazione di glucosio nel sangue e leggermente diuretico.
In questo periodo troviamo la varietà bordeaux, mentre a fine estate la varietà bianca.
Il topinambur è detto anche rapa tedesca o carciofo di Gerusalemme.
Indipendentemente da tutte queste notizie che sono senza dubbio buone notizie per la nostra salute, io ho imparato ad apprezzarlo e a cucinarlo recentemente anche per il suo gusto gradevole che richiama il sapore del carciofo.

 Crema di topinambur, pancetta e chips

Ingredienti
400 g. topinambur
30 g. cipolla tritata
1 spicchio di aglio
3 semi di cardamomo
2 cucchiai di olio evo
sale e pepe
4 fette di pancetta
Procedimento
In una casseruola fare stufare la cipolla bagnando ogni tanto con un po’ d’acqua, aggiungere lo spicchio di aglio in camicia e i semi di cardamomo interi.
Nel frattempo sbucciare i topinambur e affettarli sottilmente con una mandolina. Tenerne da parte sei fettine, conservandole immerse nell’acqua in una ciotola.
Aggiungere man mano al fondo di cottura, dato che al contatto con l’aria tendono a scurire.
Coprire a filo con acqua calda e lasciare sobbollire per circa mezz’ora.
Una volta teneri, togliere i semi di cardamomo e frullare con il frullatore ad immersione e passare al setaccio per rendere più liscia la crema. Regolare di sale e pepe.
In una padella con un goccio di olio, rosolare la pancetta fino a renderla croccante e tenere da parte.
Nella stessa padella, rosolare le sei fettine di topinambur asciugate, fino a farle diventare delle chips.
Servite con una leggera spolverata di pepe nero.
CREMA DI TOPINAMBUR OK 01 IMG_0973 (2)

 

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbe piacerti anche...

LEAVE A COMMENT

Seguimi anche su…

CONGRANODISALE

Instagram

Instagram
Instagram
Instagram
Instagram
Instagram
Instagram
Instagram
Instagram
Instagram

Collaboro con La scuola di Cucina Intelligente

Gioco con

Image and video hosting by TinyPic