Cipolline caramellate


Che ci faccio con due mazzetti di cipolline fresche?  Erano in bella mostra sulla bancarella del fruttivendolo, ben ordinate ed inserite anche cromaticamente ad arte per catturare lo sguardo con un colpo d’occhio, come una tela di Monet. Le ho acquistate di getto, ma ora che me le ritrovo tra le mani che ci faccio??
Cominciamo dai gambi, che ho tagliato, tritato e fatto stufare in una padella fino ad ottenere una crema per porla poi nel congelatore , in una vaschetta per i cubetti del ghiaccio (che verrà in seguito utilizzata sempre per lo stesso scopo) in modo da avere sempre pronta della cipolla da sapore delicato e molto più digeribile.

La cipolla è un ortaggio molto presente nella cucina, ricco di proprietà benefiche. Forse la più conosciuta è quella legata all’azione antiossidante e depurativa.

L’unica condizione è legata al fatto che la cipolla deve essere consumata cruda

Non avendo il coraggio di farlo, ho pensato di rinunciare a qualche beneficio salutare a favore di una più intensa vita sociale!

Per accentuare la nota caramellata ho usato del miele di erba medica, ultimo raccolto dell’alveare. Il suo sapore è delicato, leggermente floreale con delle note di fieno.

Cipolline caramellate

Ingredienti per 4 persone:
12 cipolline novelle
30 ml olio evo
sale e pepe
un mazzetto di foglie di melissa
30 ml brandy
20 g miele di erba medica

Tagliare a metà i bulbi delle cipolline dopo averle mondate e lavate.
In una larga padella versare l’olio e scaldare dolcemente insieme alle foglie di melissa. Appoggiare le cipolline dalla parte del taglio e fare cuocere fino a quando cominciano dorare. Girare e dorare anche sull’altro lato.
Sfumare con il brandy, fare evaporare tutto l’alcool, unire il miele facendolo sciogliere.
Regolare con sale e pepe.
Servire con caprino fresco a cubetti.
 
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbe piacerti anche...

LEAVE A COMMENT

Seguimi anche su…

CONGRANODISALE

Instagram

Instagram
Instagram
Instagram
Instagram
Instagram
Instagram
Instagram
Instagram
Instagram

Collaboro con La scuola di Cucina Intelligente

Gioco con

Image and video hosting by TinyPic